Sei qui
Home > Campionato 2018-2019 > Allievi Fascia B Provinciali > Il racconto di una stagione

Il racconto di una stagione

Domani sarà l’ultimo giorno di questa lunghissima stagione che si chiuderà con gli allenamenti della scuola calcio. 
Partiamo con la scuola calcio che forse può sembrare trascurata ma che invece é la ninfa vitale di questa società e sulla quale si posano molti occhi che però rimangono quanto più possibile discreti. Perché? Perché sono bambini e non hanno bisogno di pressioni ma solo di controllo e di avere una direzione. E così é stato. I piccoli sono stati controllati, visionati, aiutati e seguiti nella loro magnifica avventura fatta di momenti più difficili, perché a tutti i bambini scottano le sconfitte, ma anche di tanti momenti di gioia e spensieratezza. I piccoli che poi durante l’anno ci hanno ricordato che vuol dire giocare e tifare per la squadra del proprio quartiere, per la propria squadra. Tifo ed entusiasmo allo stato puro che ha contagiato tutti.
Tutti anche chi nella famiglia biancorossa é entrato da poco e penso ai gruppi delle giovanili Under 15 e Under 16 che si sono fatti valere nel corso della stagione e hanno fatto numerosi progressi. Le due squadre, ognuna con i propri obiettivi e con le proprie capacità, hanno trovato nel corso del cammino la strada giusta per raggiungere la meta. Il traguardo é ancora lontano ma il sentiero é quello giusto. Anche loro sono stati un esempio per impegno e per non aver mollato nelle difficoltà serrando i ranghi e facendo gruppo; gruppo che sarà la base per ripartire forti nella prossima stagione. Nelle giovanili rientra anche l’Under 17 che tra alti e bassi ha dato spettacolo in tutti i sensi. Sicuramente non ci siamo annoiati a seguire le gesta di questi ragazzi con tanto estro e fantasia. Un po’ pigrotti i ragazzi(?!) ma molti di loro sono di casa e quando c’era da tifare non sono mai mancati dimostrando che a questa famiglia sono legati.
Poi le emozioni non sono mancate tra semifinali della coppa rieti dell’Under 17, semifinali di coppa Lazio e le finali per il titolo regionale dell’Under19. Peccato che si sia conclusa la stagione perché quel gruppo di ragazzi ha fatto veramente la storia ma soprattutto ci ha fatto divertire sin dal primo giorno. Umiltà mista a spavalderia, grinta mista a sensibilità, tecnica mista ad organizzazione. Un gruppo ben amalgamato che ci ha riunito tutti e ci ha messo d’accordo tutti. La prossima stagione é già iniziata e la rosa verrà riallestita alla grande tra nuovi arrivi, chi rimarrà e chi passerà con la prima squadra in attesa dei propri compagni. Concludiamo con la prima squadra che ci ha fatto disperare ma allo stesso tempo esaltare con grandi delusioni miste ad un girone di ritorno fatto di spettacolo e passione. Dietro a questi ragazzi c’è tanta fatica, tanto lavoro e tanto amore verso questi colori e mai più che in questa Promozione c’è stata una rappresentanza di ragazzi nati e cresciuti con questo scudetto sulla pelle e che sanno cosa vuol dire giocare per questa maglia.

Insomma é stata una stagione piena, divertente e affascinante. Speriamo che sia stata altrettanto fantastica per tutti voi e incrociamo le dita per l’avvenire anche se siamo certi di rivivere altrettante emozioni profonde e significative.🔴
#WeAreSettebagni
#FamilySince1970
#AvantiSettebagni

Lascia un commento

Top