Sei qui
Home > Campionato 2018-2019 > Il Direttore Generale Lucidi si presenta: “Torno qui dove ho appreso i valori sportivi”

Il Direttore Generale Lucidi si presenta: “Torno qui dove ho appreso i valori sportivi”

Con qualche mese di ritardo viene presentato il nuovo Direttore Generale dell’A.S.D. Settebagni Calcio; un ritardo dettato dalla difficoltà nel cogliere in un momento libero il Direttore che da agosto ormai è impegnato quotidianamente in società dando il suo contributo a livello organizzativo e spesse volte sul campo. Il neo direttore generale biancorosso non a caso ha un passato come allenatore sia di categorie agonistiche che di scuola calcio, settore che più di tutti forse è a cuore a Stefano Lucidi.
Confrontandosi con il Direttore emerge un legame particolare con il quartiere e la società e lui stesso, quando gli viene chiesto  come mai abbia deciso di accettare la proposta del Settebagni, afferma:” sono nato e cresciuto a Settebagni e in questa società ho appreso i valori sportivi; non è stato difficile accettare l’incarico in società bensì è, e sarà, un piacere aiutare chi mi ha dato la possibilità di crescere anche sotto l’aspetto calcistico“. Tra le righe si fa riferimento ad un passato da calciatore che ha visto Lucidi indossare la maglia biancorossa con buoni risultati sino ad alcuni infortuni che lo hanno costretto a prendere una strada diversa. Sin dal suo arrivo in estate il Direttore ha dimostrato schiettezza e chiarezza con tutti; quando gli viene chiesto  cosa pretende dagli atleti del Settebagni non si dilunga andando dritto al punto:” quello che pretendo da tutti i giocatori, dai piccoli amici sino ai ragazzi della Promozione, sono i valori cardine quali l’educazione, l’impegno e il dare sempre il 100% in campo“.
Come esige il massimo impegno, anche Lucidi si è posto degli obiettivi al suo arrivo in biancorosso:” l’obiettivo primario è sicuramente quello di far crescere tutto il settore scolastico e giovanile con i valori sportivi che mi sono stati trasmessi quando ero a mia volta giocatore“.
Una chiaccherata interessante che permette di entrare a piccoli passi nel mondo di un Direttore attento alle esigenze di atleti e famiglie, presente sul campo e determinato nelle sue decisioni.

Lascia un commento

Top