Sei qui
Home > Campionato 2018-2019 > Juniores Elite: i primi arrivi alla corte di mister Massimi

Juniores Elite: i primi arrivi alla corte di mister Massimi

Juniores Elite: Gatti, Zannetti e Buonasorte i primi colpi del Settebagni

Dopo le prime conferme per i giocatori che sono stati protagonsiti nella passata stagione arrivano anche i primi colpi di mercato da parte del DS Salustri che sta puntellando la rosa a disposizione di mister Massimi.

Il primo rinforzo biancorosso è il giovanissimo Edoardo Zannetti, classe 2001, che, dopo l’esperienza alla Spes, arriva alla corte di Mister Massimi pronto per mettersi a disposizione con le sue caratteristiche e qualità. Come tutti i classe 2001 sarà un campionato di assoluta crescita dove allenamento dopo allenamento i ragazzi potranno solamente migliorarsi e nel corso della stagione Zannetti potrà sicuramente mettere in mostra le sue doti.

Insieme a Zannetti, il DS Salustri chiude l’accordo con il Real Monterotondo Scalo per portare a Settebagni Matteo Buonasorte, classe 2001, che nella scorsa stagione ha disputato metà campionato nelle fila degli allievi élite dell’Accademia Calcio mentre nella seconda parte della stagione è stato uno dei protagonisti nel campionato allievi regionali con il Real Monterotondo Scalo. Buonasorte è un terzino destro  con un profilo interessante data la buona fisicità e la spinta costante e di qualità che garantisce nei 90 minuti. 

Non finisce qui.  Nel reparto difensivo arriva anche il difensore centrale, o esterno, Gatti, classe 2001, che, dopo la stagione trascorsa nei ranghi degli allievi regionali del Real Monterotondo Scalo, sarà a disposizione del mister Massimi già per il ritiro estivo. Gatti ha un efficace tempismo difensivo e riesce abbinare alla sua importante struttura fisica una mobilità interessante.

La rosa della Juniores Elite continuerà ad essere svelata nei prossimi giorni con un grande filo conduttore nella logica di allestimento portata avanti dalla società vale a dire il lavoro  coordinato del Direttore e dell’allenatore  che mirano a formare una rosa mista di giovani, veterani e ragazzi che disputeranno il campionato sotto età in preparazione della prossima stagione.
Una ricetta targata Settebagni che non può che fondarsi sullo spirito d’appartenenza e sulla scelta di cuore.
 

Lascia un commento

Top