Sei qui
Home > Campionato 2017/2018 > Il Settebagni si sveglia troppo tardi per tentare lo sgambetto al Pro Roma

Il Settebagni si sveglia troppo tardi per tentare lo sgambetto al Pro Roma

Campionato Juniores Elite gir.A
Settebagni vs Pro Roma 2-3 (De Angelis Tommaso, De Angelis Tommaso)

Sabato pomeriggio si gioca con l’obiettivo di rimanere attaccati alla vetta per gli ospiti e di non perdere il treno salvezza per i padroni di casa. Mister Spagnoli si affida ad un centrocampo fatto di qualità e sostanza guidato dal rientrante De Paolis e dal tandem Patrizi-Canducci. In avanti spazio a Lucarelli con l’arduo compito di impensierire i centrali di difesa avversari. A partire meglio sono gli ospiti che aspettano con intelligenza il momento più opportuno per ferire il Settebagni. Il Pro Roma infatti passa in vantaggio alla prima vera offensiva di giornata con un calcio di punizione del numero 9, che disegna un mancino lento ma preciso sotto il sette.
Il Settebagni non sembra essere scosso dalla rete subita e continua con la manovra lenta complicandosi la vita nel corso del match con un fraseggio eccessivo; la rete del raddoppio ospite nasce su un disimpegno inadeguato della retroguardia biancorossa che per leggerezza e a causa di un intervento falloso non evidenziato dal direttore di gara, regala all’interno dell’area di rigore un pallone velenoso che viene depositato in rete con un tap-in ravvicinato.
La prima frazione si chiude con il risultato di 0-2, ma il Settebagni rimane vivo e lo dimostra all’inizio della ripresa. Il cambio di Corradini e l’atteggiamento assunto dall’undici nella seconda frazione permette a Spagnoli di tornare in partita. Canducci rinasce e semina il panico nella difesa ospite andando anche vicino al gol con un tiro ravvicinato che finisce sul palo. Un anticipo del gol che riapre il match con De Angelis, bravo a raccogliere un cross da sinistra. Il direttore di gara perde il controllo della partita lasciando molto spazio alle scorrettezze e ad errori grossolani come quello che decreta il rigore dell’1-3 per il Pro Roma nel momento di completo assedio biancorosso. A testimonianza di un match combattuto con ardore dal Settebagni arriva la reazione immediata sempre ad opera di De Angelis, il quale infila un missile da fuori area sotto l’incrocio dei pali. Manca poco al termine dei 95 minuti, ma quanto basta per un’ultima occasione per Petracca che calcia alto sopra la traversa.
Finisce 2-3 ma con un pizzico di rammarico per gli errori del primo tempo.

Lascia un commento

Top