Sei qui
Home > campionato 2016/2017 > 2 categoria > La favola Settebagni riparte da casa: Alessandro Fia dice di sì alla corte biancorossa

La favola Settebagni riparte da casa: Alessandro Fia dice di sì alla corte biancorossa

Oggi è stata la giornata dell’ufficialità del rientro in biancorosso di Alessandro Fia, giocatore che è nato e cresciuto nel settore giovanile biancorosso.
L’esterno classe 91′, dopo aver fatto tutta la gavetta al Settebagni giocando la Juniores Elite e facendo alcune presenze in Promozione, decide di abbandonare il Settebagni per andare a provare esperienze importanti alla Boreale con cui conquista il passaggio in Eccellenza  e gioca un anno da protagonista nello stesso campionato . Dopo la parentesi con Gonnella e i suoi, Fia decide di cedere alle richieste di mister Antognietti, ex conoscenza biancorossa, e disputa un buon campionato di alta classifica con il Fonte Nuova in promozione. Dopo un’estate travagliata dovuta ad un fastidioso infortunio alla caviglia, Fia ha deciso di cedere alle lusinghe del Presidente Miliucci e al richiamo dell’ambiente familiare che aveva lasciato controvoglia.

La presentazione di Alessandro Fia

Il giocatore torna in un club che lo ha lanciato e lo ha sempre riconosciuto come quel ragazzo capace di dare l’anima per la sua squadra e che non molla neanche quando tutto sembra andare per il verso sbagliato. Con queste premesse De Marco e Salustri oggi hanno aggregato alla rosa una grande persona prima che un bravo giocatore,e, in questa direzione, si andrà a rafforzare un gruppo già solido sia a livello calcistico che umano.
Dalla società e dall’ambiente biancorosso arriva il più sentito in bocca al lupo per un nuovo inizio, con l’auspicio che quel ragazzo giovane andato via quando aveva soli 20 anni, adesso sia tornato più maturo ma sempre generoso e disponibile come un tempo.

Lascia un commento

Top