Sei qui
Home > campionato 2016/2017 > Non bastano due vittorie per evitare l’eliminazione: si chiude anticipatamente l’avventura dei 2002 al torneo del Mar Adriatico

Non bastano due vittorie per evitare l’eliminazione: si chiude anticipatamente l’avventura dei 2002 al torneo del Mar Adriatico

Nella giornata di domenica è arrivata l’ufficialità dell’eliminazione della squadra dei 2002 del Settebagni nel torneo di Vasto. La sconfitta per 4-0 nell’ultima gara del girone ha penalizzato la squadra di mister De Angelis per numero di gol nel ripescaggio alle semifinali; una differenza di sole 2 reti ha rovinato quella che sarebbe stata una gioia immensa per i biancorossi, partiti senza grandi aspettative ma convinti dei propri mezzi.
Infatti il Settebagni,arrivata a pari punti con la seconda del girone B, si è visto scavalcare da quest’ultima nella graduatoria per la miglior seconda per la semplice differenza reti. Una notizia che sa tanto di beffa dopo le grandi prestazioni dei giorni precedenti, con le quali Guerrucci e compagni hanno dimostrato di poter competere anche in manifestazioni così importanti grazie alla forza del gruppo e al gioco corale di squadra.
Per quanto riguarda la gara di oggi, gli avversari di questa mattina hannno dimostrato un livello superiore e c’è stato veramente poco da fare contro una compagine che sono due anni consecutivi che vince il proprio campionato conquistando il titolo elite.
Si conclude senza alcuna recriminazione la bellissima esperienza dei 2002 nel torneo di Vasto dove il Settebagni è stato rappresentato egregiamente nella totalità delle sue manifestazioni.
Un ringraziamento speciale  è dedicato alla famiglie,sempre vicine e presenti in ogni istante del weekend, e allo staff tecnico(Mister De Angelis e Giuliano Prili) e dirigenziale(Magini G.) che ha guidato i giovani biancorossi nel confronto con realtà diverse da quelle a cui si è stati abituati in campionato, giocando ogni partita a testa alta e dimostrando una crescita dal punto di vista del gioco.
Finisce un’avventura ma si apre un periodo fondamentale per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione, perché con quest’intesa e con qualche innesto, sognare non è proibito.

Lascia un commento

Top