Sei qui
Home > campionato 2016/2017 > Settebagni corsaro a San Basilio: Pascale e Ragaglini show

Settebagni corsaro a San Basilio: Pascale e Ragaglini show

JUNIORES ELITE GIRONE “A”
Atletico San Basilio vs Settebagni 1-4 ( Pascale,Sugoni,Santarelli,Alunno)

Con la vittoria di quest’oggi il Settebagni vola a +14 sulla zona rossa dei play out e ormai torna ad assaporare le zone alte della classifica trovandosi a soli 2 punti dal quarto posto occupato attualmente dal Pro Calcio Tor Sapienza.
Nel tardo pomeriggio di sabato 18 febbraio scendono in campo due squadre affamate di punti per raggiungere l’obiettivo salvezza e con l’intento di riscattare l’ultimo weekend di gare.La partita inizia a ritmi bassi con il Settebagni che attende gli avversari ed è pronto a ripartire grazie alle verticalizzazioni dei due centrali Albertini e Chiovenda; è proprio da un lancio di quest’ultimo che arriva la rete del primo gol. Chiovenda lancia, Britelli fa la sponda per Pascale che è il più lesto ad attaccare lo spazio e concretizzare  con un secco diagonale l’occasione da gol nell’uno contro uno con il portiere di casa.
I ritmi rimangono bassi e il Settebagni cerca di mantenere il pallino del gioco, ma come spesso accade, nel momento di difficoltà degli avversari questi riescono a riaprire la partita. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo a favore, il Settebagni subisce un contropiede dell’A. San Basilio, che trova la rete del pareggio con la collaborazione della difesa biancorossa, troppo indecisa nel liberarsi della palla in una situazione complicata.
Al 30′ minuto viene negato un calcio di rigore netto agli ospiti con il fischietto che nel primo tempo si è lasciato condizionare probabilmente dalla nomea della società ospitante. Al 40′ minuto calcio d’angolo di Ragaglini su cui svetta Santarelli ma il portiere si supera con un intervento miracoloso sulla linea.
Nel secondo tempo il Settebagni cerca ancora di fare male agli avversari con azioni sulla fascia o con verticalizzazioni dietro le spalle dei centrali difensivi; al 50′ Ragaglini si invola sulla fascia sinistra,salta due uomini e poi serve l’assist a Sugoni che dentro l’area di rigore tocca alle spalle dell’estremo difensore con un colpo delizioso di precisione sul secondo palo. Al 60′ si ripropone lo schema da calcio d’angolo visto nella prima frazione: batte Ragaglini e questa volta Santarelli con un colpo di testa smorzato insacca alle spalle del portiere il cross del compagno trovando la rete del 1-3.
Al  72′ la punizione dalla tre quarti del  Settebagni  trova la difesa ospite ferma sulla linea dell’area e impreparata a ricevere il cross su cui invece è lesto ad avventarsi Alunno il quale in “estirada”  di esterno destro segna un gol meraviglioso sul palo opposto da posizione defilata. Al 80′ Rosicarelli, subentrato come Alunno, si fa ipnotizzare dal portiere di casa in un’azione che lo aveva visto arrivare a tu per tu con quest’ultimo.
All’ 85′ arriva il secondo tiro in porta della partita dell’Atletico San Basilio con un calcio di punizione che termine la sua corsa sull’incrocio dei pali della porta difesa da Paganucci,quest’oggi quasi inoperoso.
Finisce 1-4 e Massimi torna a casa più tranquillo rispetto alla condizione psico-fisica e alla forza del suo gruppo, capace di reagire al brutto secondo tempo giocato contro l’Accademia Calcio nello scorso turno di gare. Adesso la salvezza è più vicina e sognare qualcosa di indimenticabile non è vietato,mantenendo alta sempre la concentrazione per potersi togliere belle soddisfazioni in questo campionato così imprevedibile

IL MIGLIORE : PASCALE voto 7.5
Il ragazzo classe 99′ apre le marcature con un grandissimo gol da vero attaccante; lotta su ogni pallone che passa il centrocampo biancorosso e non si fa intimidire dai quattro “alti ” della retroguardia di casa. Esce stremato nella ripresa ma dimostra cosa vuol dire impegnarsi in allenamento, cosa vuol dire migliorare e farsi trovare pronto quando si è chiamati in causa. Emblema di un gruppo giovane che può solo fare meglio.

Il PIU’ DECISIVO: RAGAGLINI F. voto 7.5
Il fuoriquota e capitano, in assenza di De Paolis, Ragaglini Filippo si accende a tratti ma i suoi strappi e le sue giocate sono ciò che serve alla squadra di Massimi. I suoi colpi illuminano la manovra. E’ dai suoi piedi che parte l’assist per il gol di Santarelli e per il gol di Sugoni. Il ragazzo oggi si è caricato la squadra sulle spalle a suo modo e l’ha portata alla vittoria.

Lascia un commento

Top